Cento anni di storia di una grande famiglia

Tutto ebbe inizio nel 1920, quando Domenico Dimarcoberardini  ottiene il congedo militare e avvia la sua attività di commercio di patate, fagioli, ceci e grano, sia da consumo che da seme.

La merce arriva da tutta Italia presso la stazione di Pescina, viene caricata sui carri e trasferita in magazzini dove è trattata e riconfezionata, per essere venduta al mercato di Roma.

. . .

Leggi l’intero articolo